Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
25 Gennaio 2022

Nonantola, chiusa la falla non arriva più acqua. Ma l’emergenza è ancora in corso

Nonantola, chiusa la falla nell’argine del Panaro non arriva più acqua. Ma l’emergenza è ancora in corso. Sono diverse le persone che a più di 24 ore dalla rottura dell’argine sono ancora in difficoltà perché senza luce elettrica e riscaldamento: il comune contava ancora 1800 famiglie in black out.

Sono stati più di 300 gli interventi dei Vigili del fuoco per assistenza alla popolazione e le evacuazioni.

Non è ancora iniziata la conta dei danni perché l’invito è di non uscire di casa e di non muoversi, ma due metri d’acqua hanno invaso cantine, garage, negozi, abitazioni a piano terra, fabbriche, in un ampia zona a ridosso del centro cittadino. La zona di Nonantola che è stata colpita è quella, venendo da Modena, fino alle porte del centro storico. Poi il corso di acqua è proseguito nella frazione di Casette (la strada per andare a Ravarino e Bomporto). Il corso d’acqua ha interessato prima Bagazzano e poi ha raggiunto la zona industriale del paese. Nel corso del pomeriggio l’esondazione ha coinvolto tutta la parte a sud della Strada Provinciale fino a via Masetto e la zona a nord fino al termine della frazione di Casette.
Alle Casette la situazione rimane critica, mentre in altre zone è in miglioramento.

La gestione dei soccorsi per le emergenze non si è mai fermata, e continuano le evacuazioni: sono circa un centinaio gli sfollati. Purtroppo la situazione è risultata ancora più complicata a causa dell’emergenza sanitaria in corso.

Fa il punto la sindaca di Nonantola Federica Nannetti
Dopo esserci occupati ieri delle persone più fragili (310 interventi dei Vigili del Fuoco) nella giornata di oggi garantiremo l’evacuazione a tutte le persone che non se la sentono di rimanere nell’abitazione fino alla riattivazione delle utenze. Sono sul posto oltre cento vigili del fuoco con mezzi anfibi e gommoni.
Per le richieste di evacuazione chiamare il numero del COC: 059896540 (o comunque contattare le pattuglie).

 

A causa dell’esondazione del Panaro a Nonantola continuano a esserci problematiche legate alla rete di telefonia mobile, quindi il Centro Operativo Comunale ha spostato la parte operativa nella sede del Comune di Castelfranco Emilia per poter organizzare in modo più veloce la rete di aiuto alla popolazione.
Il corso d’acqua sta defluendo e i livelli si stanno abbassando in varie zone di Nonantola. Ricordiamo che l’operazione di ripristino dell’argine è ormai completata.
Resta operativa la rete di soccorsi, quindi ribadiamo ai cittadini in difficoltà di chiamare (insistendo visto l’elevato numero) il Centro operativo al 059 896540 – 059 896513 – 059 896514 – 059 896515.
Anche le persone che hanno familiari in difficoltà e che non riescono a telefonare possono contattare i numeri del Centro Operativo.
Ricordiamo che sono aperti i due punti di accoglienza. Presso le Scuole Materne Don Milani di via Gori sono accolte tutte le persone non affette da COVID-19 e che non si trovano in isolamento.
Le persone malate o in isolamento trovano ospitalità alle scuole Don Ansaloni di Via Larga per poi essere trasferite presso strutture apposite.
Le immagini dei cittadini (dal gruppo Sei di Nonantola se)

 

LEGGI ANCHE

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della birra
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Impianti dentali: i vantaggi
Vuoi tornare ad avere un sorriso splendente in maniera rapida e senza problemi? L’impianto dentale potrebbe essere la soluzione ai tuoi problemi.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del latte
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Perché esiste il fenomeno dei no-vax?
Grazie ad un’attenta e pianificata campagna vaccinale il morbillo è praticamente sparito nei Paesi a capitalismo avanzato. Purtroppo ancor oggi esistono focolai di morbillo nei Paesi in via di sviluppo.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della cannella
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Mirandola, alla Medtronic nuovo impianto per ridurre le emissioni di Co2
    L'azienda, inoltre, continua ad espandersi: è stata siglata, infatti, l’acquisizione per 925 milioni di dollari di Affera Inc[...]
    Trapianti di fegato, Modena al top nazionale
    Un anno da record quello appena trascorso, nonostante le criticità per il mondo della sanità, specie per i trapianti da donatore vivente[...]

    Curiosità

    Elisabetta Belloni, chi è la "modenese" di cui si parla per la presidenza della Repubblica
    Elisabetta Belloni, chi è la "modenese" di cui si parla per la presidenza della Repubblica
    Sessantaquattro anni, madre di Sestola e casa di famiglia sull'Appennino Modenese, è attualmente direttrice generale del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza[...]
    Anziani cardiopatici, imparare a usare Internet per essere curati meglio
    Anziani cardiopatici, imparare a usare Internet per essere curati meglio
     Solo il 25% dei pazienti cardiologici dai 75 anni in su utilizza mezzi digitali convenzionali come motori di ricerca, mail, smartphone e app, secondo uno studio della Cardiologia del Policlinico di Modena[...]
    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    Sono andati al commissario Emanuela Ragazzi, all'assistente capo Valerio Zoni all'agente Danilo Cardella e all'agente Di Canosa[...]
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Il commerciante non solo effettuava direttamente i prelievi dai nasi delle persone con sospetto di contagio, ma poi effettuava anche il controllo e l'analisi.[...]
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Scrive: "Ci ho provato, mi arrendo e cedo il posto, magari a qualcuno tra i tanti sempre pronti a insegnare come fare o a dirci che ci teniamo strette le poltrone"[...]
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Momenti di imbarazzo nel corso di un incontro, trasmesso in streaming, sulla "Pubblica amministrazione trasparente"[...]
    La sulada, una torta squisita da salvare
    La sulada, una torta squisita da salvare
    L'appello del giornalista dendrogastronomico Carlo Mantovani[...]
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    Ad affrontare questa avventura a tappe 35 piloti, tra uomini e donne, provenienti dall'Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Puglia, Veneto e Sicilia.[...]
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Domenica da Maria De Filippi in scena è stato chiamato Salvatore, invitato da un "postino" del programma che era arrivato nei giorni scorsi a Finale Emilia.[...]
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    Per il giovane artista di Camposanto è il momento di esordire anche alla regia[...]