Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Ottobre 2022

San Felice, prima stima dopo il maltempo: oltre 3 milioni di euro danni tra pubblico e privato

SAN FELICE SUL PANARO – Ammontano a circa 2,5 milioni di euro per la parte privata e a circa 600mila euro per la parte pubblica i danni inferti dal maltempo dello scorso 17 agosto a San Felice sul Panaro. E’ quanto rende noto l’Amministrazione comunale: si tratta, però, di dati ancora parziali e suscettibili di modifiche, dato che le ricognizioni dei dipendenti dell’Ufficio tecnico comunale sono tuttora in corso e stanno arrivando, da parte dei privati, ulteriori segnalazioni di danni. I dati, seppur incompleti, sono stati richiesti dalla Protezione civile e serviranno, assieme a quelli degli altri Comuni colpiti dal maltempo, per la richiesta di stato di crisi nazionale al Governo.

Nel dettaglio, per quanto riguarda la parte privata, sono arrivate fino a ora in Comune un centinaio di segnalazioni, di entità molto diversa, da poche centinaia di euro ad altre ancora da quantificare con esattezza, importi dai quali andranno però sottratti gli eventuali risarcimenti delle assicurazioni stipulate dai privati.

Per la parte pubblica, invece, si sono riscontrate infiltrazioni di pioggia nel nuovo centro sportivo comunale di via Garibaldi e nell’edificio che ospita spogliatoi e sede dell’atletica presso il campo sportivo di via Costa Giani. Sono stati decine gli alberi sradicati o irrimediabilmente danneggiati dal maltempo.  Alcuni sono anche finiti su auto e recinzioni causando ulteriori danni. Il Comune ha previsto l’abbattimento degli alberi più lesionati, il loro smaltimento e una nuova piantumazione in sostituzione di quelli abbattuti. Numerosi pali della pubblica illuminazione, poi, sono stati piegati e vanno sistemati. Inoltre più di 50 segnali stradali sono stati divelti o piegati e anche in questo caso sarà necessario intervenire. Il Comune sta seguendo le 11 famiglie evacuate dalla palazzina di via Lavacchi, 11, al momento ancora fuori casa, alle quali è stata trovata una sistemazione. L’Amministrazione comunale ringrazia dipendenti comunali dell’Ufficio tecnico, Polizia Locale, Vigili del Fuoco, volontari della Protezione civile, forze dell’ordine che si sono attivati da subito nella serata del 17 agosto e hanno lavorato per ore e senza sosta per fronteggiare la prima emergenza. Un grazie dal Comune anche al Dipartimento della Protezione civile Emilia-Romagna e alla Regione Emilia-Romagna.

Nella mattinata di oggi, giovedì 25 agosto, infine, si è svolta nella sala consiliare del Comune di Bondeno (Fe) una riunione a cui hanno preso parte rappresentanti delle Amministrazioni comunali di Ferrara, Bondeno, Vigarano e San Felice sul Panaro. Al tavolo anche Rita Nicolini, direttore del Dipartimento regionale di Protezione civile, personale e funzionari degli enti, rappresentanti della Polizia Locale. Nel corso dell’incontro si è discusso della ripartizione del milione di euro che la Regione Emilia-Romagna ha stanziato come aiuto provvisorio, per dare le primissime risposte post emergenza. Ma è stato chiesto alla Presidenza regionale un altro passo in avanti, dopo questo primo stanziamento. I danni, infatti, sono ben superiori a quanto a oggi previsto e il fattore tempo è fondamentale: aziende e famiglie sollecitano risposte. Gli Enti locali stanno facendo la loro parte ma è chiaro che per far fronte alla situazione servono ben altre risorse.

LEGGI ANCHE:

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del melograno
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro:rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della giuggiola
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Il paradosso energetico. E non solo
Da giorni assistiamo ad un vero e proprio assalto mediatico sull’ingiustificato ed indiscriminato aumento del costo dei beni energetici, che metterà in ginocchio imprese e famiglie.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell'autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della piadina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Alluvione Marche, dalla Bassa la solidarietà della Polizia Locale Area Nord
    "Abbiamo restituito una briciola della solidarietà ricevuta durante il terremoto del 2012"[...]
    Tra Nonantola e Sant'Agata allo studio la Ciclabile delle Partecipanze
    Obiettivo, creare un interessante itinerario di rilievo naturalistico e turistico attraverso i territori delle Partecipanze agrarie dei due Comuni[...]
    Inaugurata a San Prospero la palestra intitolata a Luigi Vaccari
    Nella targa posta a suo ricordo una sua celebre frase: "Lo sport ha un solo colore, quello dell'arcobaleno"[...]

    Curiosità

    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mercoledì 28 settembre, presso le Scuole medie cittadine “Montanari”, il sindaco di Mirandola Alberto Greco ha voluto portare un saluto ai 40 studenti che stanno prendendo parte al "Summer Camp"[...]
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Il test è stato pensato per mettere alla prova la capacità di deviare un asteroide in caso di possibile collisione con la Terra: immagini raccolte dal minisatellite italiano LiciaCube[...]
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Il giovane ha superato il primo turno di audizioni e continua il processo di selezione del talent.[...]
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Aveva vagato per strada per 11 giorni. Dimagrita e spaesata, è stata riabbracciata dalla sua anziana padrona che la stava cercando incessantemente[...]
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    La campagna della Polizia Locale Area Nord ha coinvolto più di 250 persone[...]
    Il sexting? "Non è tradimento"
    Il sexting? "Non è tradimento"
    A tradire online sarebbe secondo un sondaggio il 75% degli italiani fidanzati o sposati[...]
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    Data del rilascio: domenica 18 settembre. Chi li trova può tenerseli o farli ancora girare[...]
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Quattro anni fa, un bambino di Mirandola scrisse una lettera indirizzata alla regina e ricevette risposta da Buckingham Palace[...]
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    E' quanto è accaduto quest'estate, a Cattolica, ad una famiglia di Rovigo: la donna ha scritto un post in un gruppo Facebook cittadino, nella speranza che il dispositivo possa essere restituito[...]
    • malaguti