Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
03 Febbraio 2023

Maltempo, Muzzarelli: “Investire sulla sicurezza”

Solidarietà e sostegno agli abitanti di Nonantola, di Castelfranco e ai modenesi che hanno subito danni alla Fossalta, l’impegno a garantire procedure il più rapide possibili per gli indennizzi e i contributi annunciati, l’indicazione della priorità della sicurezza del territorio e del nodo idraulico modenese da inserire anche nelle richieste del programma Next Generation Eu, a cominciare dai 50 milioni euro necessari per completare il finanziamento per l’intervento sulle Casse d’espansione del Secchia programmato da Aipo con la Regione.

Il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli ha fatto il punto in Consiglio comunale, giovedì 10 dicembre, sul maltempo che da venerdì ha colpito il territorio con le piene di Secchia e Panaro, a livelli mai raggiunti negli ultimi anni, e con la rottura dell’argine del Panaro a Castelfranco che ha provocato danni ingenti fino a Nonantola.

Nel ripercorrere l’impegno degli ultimi giorni dei tecnici comunali, di Aipo e della Regione, dei volontari della Protezione civile, degli operatori della Polizia locale e dei Vigili del fuoco, della Prefettura, il sindaco ha sottolineato la solidarietà per Nonantola (“siamo vicini a tutti i nonantolani e siamo pronti a dare una mano, come stiamo già facendo mettendo a disposizione operatori della nostra Polizia locale”) e per tutti coloro che hanno subito danni, come ha fatto anche il presidente del Consiglio comunale Fabio Poggi a nome di tutto il Consiglio.

Sul Secchia la piena è stata classificata Rt20, cioè con tempi di ritorno ventennali, e a Ponte Alto è stato registrato il valore idrometrico di 11,07 metri, il più alto mai raggiunto, 44 centimetri in più del dicembre 2017 quando si raggiunsero i 10,63. Anche i valori in Cassa d’espansione sono senza precedenti (9,04 metri, 40 centimetri in più di quelli registrati nel febbraio 2016) e sull’asta del fiume non sono state rilevate particolari criticità grazie ai lavori svolti negli ultimi mesi “fondamentali per garantire la sicurezza e la tenuta del fiume”.

La piena del Panaro è stata proporzionalmente superiore a quella del Secchia ed è stata classificata come Rt 50, cioè con temi di ritorno di mezzo secolo. La massa d’acqua ha creato fenomeni di rigurgito sul torrente Tiepido e sul Naviglio, così come su Cavo Argine e Minutara, nella zona di confluenza col Panaro alla Fossalta e anche ad Albareto. All’idrometro di Fossalta il Tiepido ha raggiunto 8,15 metri, le Casse d’espansione del Panaro hanno registrato il livello massimo mai raggiunto di 11,07 metri (1,60 in più di quello del febbraio 2019) con i tecnici di Aipo, alla presenza dell’assessora regionale Priolo, che “si sono assunti la responsabilità di manovrare le casse fino a questo punto per gestire la piena”. A valle delle Casse, con paratoie parzializzate al fine di garantire il non superamento della portata di 500 metri cubi al secondo rilasciata a valle, il Panaro ha sfiorato soglia 3 negli idrometri di ponte Sant’Ambrogio (10,34) e Navicello (11,47).

Per la chiusura, in poco più di 24 ore, del tratto arginato che ha subito la rottura sono stati impiegati da Aipo, con il sistema di Protezione civile, 150 camion con 4.500 tonnellate di massi e terra. L’istituzione di una commissione specifica da parte della Regione per indagare i motivi della rottura “è una scelta giusta e auspico risposte certe nel minor tempo possibile”, ha affermato il sindaco sottolineando che anche per i contributi e gli indennizzi serve fare presto sia per la richiesta di stato di emergenza al Governo già firmata dalla Regione sia per gli ulteriori aiuti già annunciati dalla Regione per le attività economiche. Non appena saranno disponibili modulistica e istruzioni, il Comune, ha annunciato Muzzarelli, “sarà pronto a raccogliere le pratiche a velocizzare le istruttorie”.

Il sindaco ha concluso la comunicazione al Consiglio ribadendo “l’assoluta necessità di continuare e rafforzare gli investimenti strategici per la sicurezza del territorio e del nodo idraulico modenese”. Ricordando gli interventi già programmati, Muzzarelli ha affermato che “occorre che le grandi opere su Secchia, Panaro e Tiepido vadano avanti per dare respiro agli eventi meteo che saranno sempre più frequenti e fuori dalla consueta stagionalità Se servono ulteriori risorse, deve essere priorità della politica trovarne e metterle a servizio di progettazioni di qualità, abbattendo, per quanto possibile, la burocrazia delle opere pubbliche”. E per il “raddoppio” delle Casse del Secchia, progetto da Aipo insieme alla Regione, ha richiamato esplicitamente la necessità di utilizzare le risorse del Next Generation Eu per i 50 milioni che al momento mancano per completare il finanziamento dell’intervento. La sicurezza del territorio, ha affermato Muzzarelli, è un tema decisivo del capitolo “rivoluzione green” che “l’Italia ha inserito nella bozza di piano per il Recovery Fund che a breve dovrà essere inviato a Bruxelles” e sul quale serve il coinvolgimento di Regioni e Comuni.

LEGGI ANCHE

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Nuovo scenario per lo stress test delle banche
L’ABE (Autorità Bancaria Europea), meglio conosciuta con l’acronimo inglese EBA, e la BCE (Banca Centrale Europea) hanno cambiato i criteri per misurare la capacità delle banche europee a resistere alle situazioni sfavorevoli del mercato finanziario.leggi tutto
Come risparmiare energia, i consigli di Sinergas - L'impianto fotovoltaico
Un impianto fotovoltaico da 3 kWp installato sul tetto di un’abitazione media permette di ridurre fino al 60% il prelievo di energia elettrica dalla reteleggi tutto
Al giardino ancora non l’ho detto | Rubrica Botanica
La passione per piante e fiori? Fa bene alla salute! Rubrica botanica a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere dello zabaione
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Consigli di salute
Quando si perdono i denti, vanno sostituiti. Anche quelli dietro che non si vedono
Si può creare un’instabilità di tutta l’arcata dentale, quindi cefalee e problemi posturali, dolori alle articolazioni, mal di schiena e tensioni muscolari.leggi tutto
Consigli di salute
Perchè si devono raddrizzare i denti storti?
I denti storti rappresentano principalmente un fattore estetico se non interferiscono con l’occlusione della bocca. E rappresentano una difficoltà aggiuntiva alla corretta igiene oraleleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchQuando l'emicrania è donna. A che punto sono i nuovi studi per debellare il mal di testa
    • WatchPiù di 2500 multe all'autovelox di Massa Finalese: il bilancio della Polizia Locale di Finale Emilia
    • WatchPolizia Locale di Mirandola, il bilancio del 2022

    La buona notizia

    Quando l'emicrania è donna. A che punto sono i nuovi studi per debellare il mal di testa
    Nel periodo compreso tra pubertà e menopausa, circa il 27 per cento delle donne ne risulta affetto[...]
    Riprende vita il teatro di Vallalta di Concordia con l'inaugurazione del bar
    E in primavera ulteriori spazi della struttura verranno restituiti all'uso dopo il terremoto[...]
    E' nato il "Calendario della memoria" dell'Anpi di Modena
    Il Progetto è parte delle iniziative che l’ANPI provinciale di Modena intende realizzare per ricordare gli 80 anni dall'inizio della Lotta di Liberazione (1943-2023).[...]

    Curiosità

    Sono arrivati i Giorni della Merla, ecco la loro storia
    Sono arrivati i Giorni della Merla, ecco la loro storia
    Secondo la leggenda, se i giorni della merla sono freddi, la primavera sarà bella; se sono caldi, la primavera arriverà in ritardo.[...]
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    Il semaforo più "bucato" è quello nell’intersezione fra via Guastalla e la tangenziale “Losi”, in direzione ovest (cioè verso Rio Saliceto)[...]
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    La grande coperta sarà formata da quadrati di 50x50 cm eseguiti ai ferri o all’uncinetto da chiunque voglia partecipare all'iniziativa[...]
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Parla una delle traduttrici italiane della casa editrice, la carpigiana Sara Crimi[...]
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    A Roma il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi ha organizzato per la cineasta conterranea un rendez vous nella sede del Ministero con tutti i grandi nomi della cultura[...]
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Tante le persone recatesi nello shop di Alle Tattoo per commemorare attraverso un tatuaggio la scomparsa del grande campione[...]
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Preply - piattaforma globale di apprendimento delle lingue - ha realizzato uno studio per individuare le città più educate d’Italia[...]
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    La collaborazione tra lo sport e l'artista modenese sfocerà anche in eventi benefici dove si potranno acquistare le maglie delle giocatrici[...]
    L'Ucraina e la regina Elisabetta, gli Australian Open e le elezioni. Ma anche Drusilla, Blanco e Vlahovic: ecco il 2022 delle ricerche web
    L'Ucraina e la regina Elisabetta, gli Australian Open e le elezioni. Ma anche Drusilla, Blanco e Vlahovic: ecco il 2022 delle ricerche web
    Su Internet cerchiamo sempre notizie e aggiornamenti su quanto accade attorno a noi, e il motore di ricerca Google lo ha messo in classifica.[...]
    Capodanno 2023: Sharm El Sheik, Caraibi, Santo Domingo, Marocco, Dubai, Fuerteventura le mete preferite
    Capodanno 2023: Sharm El Sheik, Caraibi, Santo Domingo, Marocco, Dubai, Fuerteventura le mete preferite
    Chi può se ne va insomma all'estero, al caldo. Mentre chi ama la neve e resta in Italia sceglie Marilleva a pochi passi dalle più belle piste da sci del Trentino.[...]
    • malaguti