Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
22 Gennaio 2022

Quell’esercito di 300 instancabili volontari che sta ripulendo Nonantola

L’elenco delle persone da ringraziare è lungo, lunghissimo, e non sarà mai abbastanza grande il GRAZIE dei nonantolani alluvionati che hanno visto stringersi attorno la splendida solidarietà dei modenesi. Anche sabato e domenica in tanti, più di 300, hanno messo da parte i giorni di riposo per venire qui ad aiutare. Arrivano soprattutto da Bastiglia, Bomporto, Ravarino, Castelfranco, ma anche la Bassa sta dando il suo contributo. Racconta ad esempio da Medolla Patrizia Sgarbi:

A Nonantola a dare una mano per le pulizie dopo l’alluvione. Non sapevo cosa mi avrebbe aspettato. Nel 2014 avevo visto i bordi della statale 12 in prossimità di Bastiglia pieno di rifiuti pronti per essere raccolti. Ma stamane è stato allucinante vedere alla periferia di Nonantola la massa immensa di rifiuti raccolti. E i camion di Rieco con ragno sul cassone, avanti e indietro. L’ Associazione Nazionale Carabinieri, in collaborazione col comune ha gestito il flusso continuo di volontari che si presentava alla loro capannina: registrazione, mezzi per la raccolta o spazzamento per chi non li aveva, cartina e foglio per report. Siamo partiti, guidati da Lorenzo ex residente di Nonantola, giunto a supporto dei suoi ex concittadini, assegnato il numero di squadra 101 al nostro gruppo, direzione assegnata il quartiere casette. Subito abbiamo cominciato a raccogliere rifiuti presenti ai bordi delle strade. Il grosso era stato rimosso, ma rimanevano tratti e zone da pulire. Ogni tanto usciva un residente e si scambiavano parole, ci raccontavano i loro accaduti. Il gatto che per ore è stato sull’albero, la preoccupazione per la figlia, i ragazzi appena venuti ad abitare lì con tutti i mobili nuovi, ora in mezzo alla strada. Una recinzione abbattuta dalla furia dell’acqua, e a lato un mare di rifiuti e vegetazione ancora presente. Una povera lepre deceduta, trascinata fin lì chissa da dove. Chi puliva le case, chi le auto, chi assisteva al ragno che portava via le cose di una vita. Una tragedia già vissuta, una comunità reattiva che presto risorgerà.
Grazie ai miei compagni di ramazza e un abbraccio a tutti gli abitanti di Nonantola.

La sindaca Federica Nannetti fa un lungo elenco:

Ieri al Teatro Troisi e oggi all’Associazione La Clessidra si sono ritrovati 306 volontari per effettuare la pulizia dei rifiuti delle strade. Gli interventi sono stati 84. Inoltre sono proseguite le preziose iniziative della Consulta del Volontariato impegnata nel sostegno alla popolazione, tra le varie attività ricordiamo anche l’aiuto alle famiglie per la pulizia all’interno delle abitazioni. Oggi hanno operato 109 volontari. Un grazie di cuore a tutti gli intervenuti e alla Consulta del Volontariato per il grande lavoro svolto. Le Associazioni di volontari presenti a Nonantola (grazie di cuore a tutti per l’aiuto dato a Nonantola e mi scuso se per caso ho dimenticato qualcuno, ma sono state fortunatamente tante le realtà ad averci dato una preziosissima collaborazione in questi giorni così difficili):
Tennis Accademy Nonantola
Cittadinanza attiva Castelfranco
Avis Ravarino
Lapam Nonantola
Anni in fuga
Sementerie artistiche
Legambiente
Avis Nonantola
Curva Nonantola giallo blu
Agisci
Vis
Baracca beach
Gruppo comunale di Crevalcore (di minoranza)
🔴 Un ringraziamento altrettanto speciale a Orm e Anc, le associazioni di Protezione Civile presenti sul nostro territorio, che hanno collaborato dal primo giorno aiutando cittadini, amministrazione e supportando anche le colonne regionali. Abbiamo e avremo ancora tanto bisogno della loro coscienza e competenza.

 

Esondazione del Panaro a Nonantola: aggiornamento 13 dicembre
I 71 volontari della Protezione civile regione Emilia Romagna hanno effettuato 44 interventi. Domani, lunedì 14 dicembre, saranno operative a Nonantola 4 squadre provenienti sempre dalla nostra Regione.
🔴 Generatore di via Pasolini e dintorni

Da oggi alle ore 13 è in funzionamento la caldaia mobile che sostituisce in modo provvisorio il co-generatore che fornisce acqua calda e riscaldamento a14 palazzine di via Pasolini e dintorn
🔴 Raccolta rifiuti ingombranti
L’esposizione libera, sia nel capoluogo che nelle frazioni, sarà possibile fino a martedì 15/12. Ricordiamo che il materiale dovrà essere collocato lontano da recinzioni e cancellate e possibilmente non va collocato alla fine di veicoli chiusi in cui i mezzi non possono operare. Inoltre si chiede di mettere nei sacchi i piccoli materiali e di mantenere separati gli elettrodomestici (RAE) al momento dell’esposizione.
I rifiuti collocati in strada dal giorno16 dicembre saranno nuovamente raccolti, con passaggi automatici e strutturali, non continuativamente come accaduto in questi giorni, ma da sabato 19 a martedì 22 dicembre.
Continua la normale raccolta “porta a porta”, come da calendario, ed anche lo svuotamento dei raccoglitori stradali.
🔴 Centro Operativo Comunale, nuovo orario per il contatto telefonico
A partire da domani il Centro Operativo Comunale è disponibile ai numeri riservati ai cittadini (059896540 – 059896513) dalle ore 08 alle ore 20
🔴 “Nonantola città d’arte” per la raccolta fondi per l’emergenza alluvione
Il gruppo NonantolArte, istituito all’interno dell’associazione La Clessida APS, promuove una raccolta fondi da versare al Comune di Nonantola attraverso il conto corrente istituito appositamente per l’emergenza alluvione. Nelle giornate di martedì, giovedì e sabato è possibile recarsi presso l’associazione in Piazza Tien An Men e acquistare il calendario con i dipinti raffiguranti Nonantola, cataloghi d’arte e dipinti donati da artisti.
🔴 Un aiuto per far ripartire Nonantola
Nonantola, colpita duramente dall’alluvione di domenica 6 dicembre provocata dalla rottura dell’argine del Panaro tra Castelfranco Emilia e Gaggio, in queste ore sta facendo anche i conti con gli ingentissimi danni a residenti, edifici pubblici ed aziende. Considerando le tante richieste giunte per poter fornire un aiuto al paese, il Comune ha aperto un conto corrente per contribuire alla rinascita di Nonantola.
Causale: Esondazione Nonantola
Iban: IT89 U061 1566 8900 0000 0004 150
🔴 L’emergenza non è finita, si esce solo dalla fase più acuta ma c’è ancora tantissimo da fare perché tutti possano ritornare alla “normalità”. Lo sappiamo e continueremo a lavorare per noi, per Nonantola.
Per quanto riguarda i danni subiti (nei prossimi giorni vi daremo ulteriori informazioni) vi ricordo ancora di documentare il tutto attraverso le fotografie e in particolare la traccia del livello dell’acqua sulle pareti esterne dei fabbricati. Grazie

 

LEGGI ANCHE

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Consigli di salute
Impianti dentali: i vantaggi
Vuoi tornare ad avere un sorriso splendente in maniera rapida e senza problemi? L’impianto dentale potrebbe essere la soluzione ai tuoi problemi.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del latte
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Perché esiste il fenomeno dei no-vax?
Grazie ad un’attenta e pianificata campagna vaccinale il morbillo è praticamente sparito nei Paesi a capitalismo avanzato. Purtroppo ancor oggi esistono focolai di morbillo nei Paesi in via di sviluppo.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della cannella
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Trasferirsi da Carpi a Cagliari e poi a Dubai per amore della professione: intervista a Federico Diacci
L'intervista, a cura di Francesca Monari, al paesaggista carpigiano Federico Diacci.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Pioggia di finanziamenti a Mirandola per le piste ciclabili. Anche nelle frazioni
    Obiettivo, favorire gli spostamenti sostenibili in bicicletta, come quello casa-scuola o casa-lavoro, per circa 3 km[...]
    Con terza dose e Fse, inizia e finisce la quarantena con l'autotest
    È una procedura che potrà essere utilizzata dai cittadini assistiti in Emilia-Romagna: circa due milioni con queste caratteristiche[...]

    Curiosità

    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    Sono andati al commissario Emanuela Ragazzi, all'assistente capo Valerio Zoni all'agente Danilo Cardella e all'agente Di Canosa[...]
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Il commerciante non solo effettuava direttamente i prelievi dai nasi delle persone con sospetto di contagio, ma poi effettuava anche il controllo e l'analisi.[...]
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Scrive: "Ci ho provato, mi arrendo e cedo il posto, magari a qualcuno tra i tanti sempre pronti a insegnare come fare o a dirci che ci teniamo strette le poltrone"[...]
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Momenti di imbarazzo nel corso di un incontro, trasmesso in streaming, sulla "Pubblica amministrazione trasparente"[...]
    La sulada, una torta squisita da salvare
    La sulada, una torta squisita da salvare
    L'appello del giornalista dendrogastronomico Carlo Mantovani[...]
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    Ad affrontare questa avventura a tappe 35 piloti, tra uomini e donne, provenienti dall'Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Puglia, Veneto e Sicilia.[...]
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Domenica da Maria De Filippi in scena è stato chiamato Salvatore, invitato da un "postino" del programma che era arrivato nei giorni scorsi a Finale Emilia.[...]
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    Per il giovane artista di Camposanto è il momento di esordire anche alla regia[...]
    Medolla, tornano i gufi: esemplari avvistati sugli alberi del vialetto che porta alla scuola primaria
    Medolla, tornano i gufi: esemplari avvistati sugli alberi del vialetto che porta alla scuola primaria
    Era già accaduto nel 2020: a testimonianza della loro presenza, le foto realizzate da alcuni fotografi naturalistici[...]
    Messaggio che avverte dell'arrivo di un vocale: attenzione alla nuova truffa tramite Sms
    Messaggio che avverte dell'arrivo di un vocale: attenzione alla nuova truffa tramite Sms
    Una volta aperto il link contenuto nell'Sms, si prende un virus che infetta lo smartphone oppure si sottoscrive un abbonamento non voluto[...]