Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Quell’esercito di 300 instancabili volontari che sta ripulendo Nonantola

L’elenco delle persone da ringraziare è lungo, lunghissimo, e non sarà mai abbastanza grande il GRAZIE dei nonantolani alluvionati che hanno visto stringersi attorno la splendida solidarietà dei modenesi. Anche sabato e domenica in tanti, più di 300, hanno messo da parte i giorni di riposo per venire qui ad aiutare. Arrivano soprattutto da Bastiglia, Bomporto, Ravarino, Castelfranco, ma anche la Bassa sta dando il suo contributo. Racconta ad esempio da Medolla Patrizia Sgarbi:

A Nonantola a dare una mano per le pulizie dopo l’alluvione. Non sapevo cosa mi avrebbe aspettato. Nel 2014 avevo visto i bordi della statale 12 in prossimità di Bastiglia pieno di rifiuti pronti per essere raccolti. Ma stamane è stato allucinante vedere alla periferia di Nonantola la massa immensa di rifiuti raccolti. E i camion di Rieco con ragno sul cassone, avanti e indietro. L’ Associazione Nazionale Carabinieri, in collaborazione col comune ha gestito il flusso continuo di volontari che si presentava alla loro capannina: registrazione, mezzi per la raccolta o spazzamento per chi non li aveva, cartina e foglio per report. Siamo partiti, guidati da Lorenzo ex residente di Nonantola, giunto a supporto dei suoi ex concittadini, assegnato il numero di squadra 101 al nostro gruppo, direzione assegnata il quartiere casette. Subito abbiamo cominciato a raccogliere rifiuti presenti ai bordi delle strade. Il grosso era stato rimosso, ma rimanevano tratti e zone da pulire. Ogni tanto usciva un residente e si scambiavano parole, ci raccontavano i loro accaduti. Il gatto che per ore è stato sull’albero, la preoccupazione per la figlia, i ragazzi appena venuti ad abitare lì con tutti i mobili nuovi, ora in mezzo alla strada. Una recinzione abbattuta dalla furia dell’acqua, e a lato un mare di rifiuti e vegetazione ancora presente. Una povera lepre deceduta, trascinata fin lì chissa da dove. Chi puliva le case, chi le auto, chi assisteva al ragno che portava via le cose di una vita. Una tragedia già vissuta, una comunità reattiva che presto risorgerà.
Grazie ai miei compagni di ramazza e un abbraccio a tutti gli abitanti di Nonantola.

La sindaca Federica Nannetti fa un lungo elenco:

Ieri al Teatro Troisi e oggi all’Associazione La Clessidra si sono ritrovati 306 volontari per effettuare la pulizia dei rifiuti delle strade. Gli interventi sono stati 84. Inoltre sono proseguite le preziose iniziative della Consulta del Volontariato impegnata nel sostegno alla popolazione, tra le varie attività ricordiamo anche l’aiuto alle famiglie per la pulizia all’interno delle abitazioni. Oggi hanno operato 109 volontari. Un grazie di cuore a tutti gli intervenuti e alla Consulta del Volontariato per il grande lavoro svolto. Le Associazioni di volontari presenti a Nonantola (grazie di cuore a tutti per l’aiuto dato a Nonantola e mi scuso se per caso ho dimenticato qualcuno, ma sono state fortunatamente tante le realtà ad averci dato una preziosissima collaborazione in questi giorni così difficili):
Tennis Accademy Nonantola
Cittadinanza attiva Castelfranco
Avis Ravarino
Lapam Nonantola
Anni in fuga
Sementerie artistiche
Legambiente
Avis Nonantola
Curva Nonantola giallo blu
Agisci
Vis
Baracca beach
Gruppo comunale di Crevalcore (di minoranza)
🔴 Un ringraziamento altrettanto speciale a Orm e Anc, le associazioni di Protezione Civile presenti sul nostro territorio, che hanno collaborato dal primo giorno aiutando cittadini, amministrazione e supportando anche le colonne regionali. Abbiamo e avremo ancora tanto bisogno della loro coscienza e competenza.

 

Esondazione del Panaro a Nonantola: aggiornamento 13 dicembre
I 71 volontari della Protezione civile regione Emilia Romagna hanno effettuato 44 interventi. Domani, lunedì 14 dicembre, saranno operative a Nonantola 4 squadre provenienti sempre dalla nostra Regione.
🔴 Generatore di via Pasolini e dintorni

Da oggi alle ore 13 è in funzionamento la caldaia mobile che sostituisce in modo provvisorio il co-generatore che fornisce acqua calda e riscaldamento a14 palazzine di via Pasolini e dintorn
🔴 Raccolta rifiuti ingombranti
L’esposizione libera, sia nel capoluogo che nelle frazioni, sarà possibile fino a martedì 15/12. Ricordiamo che il materiale dovrà essere collocato lontano da recinzioni e cancellate e possibilmente non va collocato alla fine di veicoli chiusi in cui i mezzi non possono operare. Inoltre si chiede di mettere nei sacchi i piccoli materiali e di mantenere separati gli elettrodomestici (RAE) al momento dell’esposizione.
I rifiuti collocati in strada dal giorno16 dicembre saranno nuovamente raccolti, con passaggi automatici e strutturali, non continuativamente come accaduto in questi giorni, ma da sabato 19 a martedì 22 dicembre.
Continua la normale raccolta “porta a porta”, come da calendario, ed anche lo svuotamento dei raccoglitori stradali.
🔴 Centro Operativo Comunale, nuovo orario per il contatto telefonico
A partire da domani il Centro Operativo Comunale è disponibile ai numeri riservati ai cittadini (059896540 – 059896513) dalle ore 08 alle ore 20
🔴 “Nonantola città d’arte” per la raccolta fondi per l’emergenza alluvione
Il gruppo NonantolArte, istituito all’interno dell’associazione La Clessida APS, promuove una raccolta fondi da versare al Comune di Nonantola attraverso il conto corrente istituito appositamente per l’emergenza alluvione. Nelle giornate di martedì, giovedì e sabato è possibile recarsi presso l’associazione in Piazza Tien An Men e acquistare il calendario con i dipinti raffiguranti Nonantola, cataloghi d’arte e dipinti donati da artisti.
🔴 Un aiuto per far ripartire Nonantola
Nonantola, colpita duramente dall’alluvione di domenica 6 dicembre provocata dalla rottura dell’argine del Panaro tra Castelfranco Emilia e Gaggio, in queste ore sta facendo anche i conti con gli ingentissimi danni a residenti, edifici pubblici ed aziende. Considerando le tante richieste giunte per poter fornire un aiuto al paese, il Comune ha aperto un conto corrente per contribuire alla rinascita di Nonantola.
Causale: Esondazione Nonantola
Iban: IT89 U061 1566 8900 0000 0004 150
🔴 L’emergenza non è finita, si esce solo dalla fase più acuta ma c’è ancora tantissimo da fare perché tutti possano ritornare alla “normalità”. Lo sappiamo e continueremo a lavorare per noi, per Nonantola.
Per quanto riguarda i danni subiti (nei prossimi giorni vi daremo ulteriori informazioni) vi ricordo ancora di documentare il tutto attraverso le fotografie e in particolare la traccia del livello dell’acqua sulle pareti esterne dei fabbricati. Grazie

 

LEGGI ANCHE

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]

    Curiosità

    Attivo il sito web della parrocchia di Gavello
    Attivo il sito web della parrocchia di Gavello
    Per restare aggiornati sulle notizie, le celebrazioni e le attività della comunità parrocchiale[...]
    Tornano le zanzare. Ecco cosa fare per difendersi
    Tornano le zanzare. Ecco cosa fare per difendersi
    È consigliabile ridurre al minimo la presenza delle zanzare all’interno degli ambienti utilizzando zanzariere e condizionatori. Si possono usare anche apparecchi elettroemanatori di insetticidi liquidi o a piastrine e zampironi, ma sempre con le finestre aperte.[...]
    Tra architettura e storia, il Palazzo Abbaziale di Nonantola in un volume
    Tra architettura e storia, il Palazzo Abbaziale di Nonantola in un volume
    Presentazione del volume "Il Palazzo Abbaziale di Nonantola. Documenti sulle trasformazioni dell'edificio 1227-1965" pubblicato dall'Archivio Abbaziale e dal Centro Studi Storici Nonantolani[...]
    Il patrimonio genetico europeo deriverebbe da migrazioni di 17mila anni fa
    Il patrimonio genetico europeo deriverebbe da migrazioni di 17mila anni fa
    Lo mostra uno studio guidato da ricercatori dell'Università di Bologna, pubblicato sulla rivista Current BiologyCurrent Biology[...]
    Finale Emilia, la calciatrice Eleonora Goldoni nel nuovo video di Ermal Meta
    Finale Emilia, la calciatrice Eleonora Goldoni nel nuovo video di Ermal Meta
    Il cantante di origini albanesi ha pubblicato venerdì 7 maggio il video del singolo "Uno"[...]
    Da Medolla alle piste della Nascar: Double V Racing scalda i motori
    Da Medolla alle piste della Nascar: Double V Racing scalda i motori
    Nel weekend 14-16 maggio al debutto della nuova stagione della EuroNascar ci sarà un team fondato nella Bassa dall'imprenditore Francesco Vignali e dal pilota Pierluigi Veronesi[...]
    Giornata Internazionale dell'Ostetrica, i messaggi delle mamme assistite a Mirandola
    Giornata Internazionale dell'Ostetrica, i messaggi delle mamme assistite a Mirandola
    Per festeggiare la Giornata, che si celebra il 5 maggio, le ostetriche di Mirandola hanno lasciato spazio ai messaggi delle mamme che hanno assistito[...]
    Equitazione, la sorbarese Chiara Meschiari vincitrice dei campionati italiani di salto ostacoli
    Equitazione, la sorbarese Chiara Meschiari vincitrice dei campionati italiani di salto ostacoli
    Per la giovane campionessa arrivano, via social, i complimenti del sindaco di Bomporto, Angelo Giovannini[...]
    Napoleone Bonaparte, un ricordo in occasione del bicentenario della morte
    Napoleone Bonaparte, un ricordo in occasione del bicentenario della morte
    Simonetta Calzolari ricorda il generale ed imperatore a 200 anni da quel 5 maggio 1821 in cui perse la vita[...]
    Razzo cinese in caduta libera verso la Terra: dove potrebbe atterrare?
    Razzo cinese in caduta libera verso la Terra: dove potrebbe atterrare?
    Secondo gli esperti, la caduta dei frammenti dello stadio del razzo dovrebbe avvenire in una fascia che comprende l'Italia centrale e meridionale[...]