Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Quell’esercito di 300 instancabili volontari che sta ripulendo Nonantola

L’elenco delle persone da ringraziare è lungo, lunghissimo, e non sarà mai abbastanza grande il GRAZIE dei nonantolani alluvionati che hanno visto stringersi attorno la splendida solidarietà dei modenesi. Anche sabato e domenica in tanti, più di 300, hanno messo da parte i giorni di riposo per venire qui ad aiutare. Arrivano soprattutto da Bastiglia, Bomporto, Ravarino, Castelfranco, ma anche la Bassa sta dando il suo contributo. Racconta ad esempio da Medolla Patrizia Sgarbi:

A Nonantola a dare una mano per le pulizie dopo l’alluvione. Non sapevo cosa mi avrebbe aspettato. Nel 2014 avevo visto i bordi della statale 12 in prossimità di Bastiglia pieno di rifiuti pronti per essere raccolti. Ma stamane è stato allucinante vedere alla periferia di Nonantola la massa immensa di rifiuti raccolti. E i camion di Rieco con ragno sul cassone, avanti e indietro. L’ Associazione Nazionale Carabinieri, in collaborazione col comune ha gestito il flusso continuo di volontari che si presentava alla loro capannina: registrazione, mezzi per la raccolta o spazzamento per chi non li aveva, cartina e foglio per report. Siamo partiti, guidati da Lorenzo ex residente di Nonantola, giunto a supporto dei suoi ex concittadini, assegnato il numero di squadra 101 al nostro gruppo, direzione assegnata il quartiere casette. Subito abbiamo cominciato a raccogliere rifiuti presenti ai bordi delle strade. Il grosso era stato rimosso, ma rimanevano tratti e zone da pulire. Ogni tanto usciva un residente e si scambiavano parole, ci raccontavano i loro accaduti. Il gatto che per ore è stato sull’albero, la preoccupazione per la figlia, i ragazzi appena venuti ad abitare lì con tutti i mobili nuovi, ora in mezzo alla strada. Una recinzione abbattuta dalla furia dell’acqua, e a lato un mare di rifiuti e vegetazione ancora presente. Una povera lepre deceduta, trascinata fin lì chissa da dove. Chi puliva le case, chi le auto, chi assisteva al ragno che portava via le cose di una vita. Una tragedia già vissuta, una comunità reattiva che presto risorgerà.
Grazie ai miei compagni di ramazza e un abbraccio a tutti gli abitanti di Nonantola.

La sindaca Federica Nannetti fa un lungo elenco:

Ieri al Teatro Troisi e oggi all’Associazione La Clessidra si sono ritrovati 306 volontari per effettuare la pulizia dei rifiuti delle strade. Gli interventi sono stati 84. Inoltre sono proseguite le preziose iniziative della Consulta del Volontariato impegnata nel sostegno alla popolazione, tra le varie attività ricordiamo anche l’aiuto alle famiglie per la pulizia all’interno delle abitazioni. Oggi hanno operato 109 volontari. Un grazie di cuore a tutti gli intervenuti e alla Consulta del Volontariato per il grande lavoro svolto. Le Associazioni di volontari presenti a Nonantola (grazie di cuore a tutti per l’aiuto dato a Nonantola e mi scuso se per caso ho dimenticato qualcuno, ma sono state fortunatamente tante le realtà ad averci dato una preziosissima collaborazione in questi giorni così difficili):
Tennis Accademy Nonantola
Cittadinanza attiva Castelfranco
Avis Ravarino
Lapam Nonantola
Anni in fuga
Sementerie artistiche
Legambiente
Avis Nonantola
Curva Nonantola giallo blu
Agisci
Vis
Baracca beach
Gruppo comunale di Crevalcore (di minoranza)
🔴 Un ringraziamento altrettanto speciale a Orm e Anc, le associazioni di Protezione Civile presenti sul nostro territorio, che hanno collaborato dal primo giorno aiutando cittadini, amministrazione e supportando anche le colonne regionali. Abbiamo e avremo ancora tanto bisogno della loro coscienza e competenza.

 

Esondazione del Panaro a Nonantola: aggiornamento 13 dicembre
I 71 volontari della Protezione civile regione Emilia Romagna hanno effettuato 44 interventi. Domani, lunedì 14 dicembre, saranno operative a Nonantola 4 squadre provenienti sempre dalla nostra Regione.
🔴 Generatore di via Pasolini e dintorni

Da oggi alle ore 13 è in funzionamento la caldaia mobile che sostituisce in modo provvisorio il co-generatore che fornisce acqua calda e riscaldamento a14 palazzine di via Pasolini e dintorn
🔴 Raccolta rifiuti ingombranti
L’esposizione libera, sia nel capoluogo che nelle frazioni, sarà possibile fino a martedì 15/12. Ricordiamo che il materiale dovrà essere collocato lontano da recinzioni e cancellate e possibilmente non va collocato alla fine di veicoli chiusi in cui i mezzi non possono operare. Inoltre si chiede di mettere nei sacchi i piccoli materiali e di mantenere separati gli elettrodomestici (RAE) al momento dell’esposizione.
I rifiuti collocati in strada dal giorno16 dicembre saranno nuovamente raccolti, con passaggi automatici e strutturali, non continuativamente come accaduto in questi giorni, ma da sabato 19 a martedì 22 dicembre.
Continua la normale raccolta “porta a porta”, come da calendario, ed anche lo svuotamento dei raccoglitori stradali.
🔴 Centro Operativo Comunale, nuovo orario per il contatto telefonico
A partire da domani il Centro Operativo Comunale è disponibile ai numeri riservati ai cittadini (059896540 – 059896513) dalle ore 08 alle ore 20
🔴 “Nonantola città d’arte” per la raccolta fondi per l’emergenza alluvione
Il gruppo NonantolArte, istituito all’interno dell’associazione La Clessida APS, promuove una raccolta fondi da versare al Comune di Nonantola attraverso il conto corrente istituito appositamente per l’emergenza alluvione. Nelle giornate di martedì, giovedì e sabato è possibile recarsi presso l’associazione in Piazza Tien An Men e acquistare il calendario con i dipinti raffiguranti Nonantola, cataloghi d’arte e dipinti donati da artisti.
🔴 Un aiuto per far ripartire Nonantola
Nonantola, colpita duramente dall’alluvione di domenica 6 dicembre provocata dalla rottura dell’argine del Panaro tra Castelfranco Emilia e Gaggio, in queste ore sta facendo anche i conti con gli ingentissimi danni a residenti, edifici pubblici ed aziende. Considerando le tante richieste giunte per poter fornire un aiuto al paese, il Comune ha aperto un conto corrente per contribuire alla rinascita di Nonantola.
Causale: Esondazione Nonantola
Iban: IT89 U061 1566 8900 0000 0004 150
🔴 L’emergenza non è finita, si esce solo dalla fase più acuta ma c’è ancora tantissimo da fare perché tutti possano ritornare alla “normalità”. Lo sappiamo e continueremo a lavorare per noi, per Nonantola.
Per quanto riguarda i danni subiti (nei prossimi giorni vi daremo ulteriori informazioni) vi ricordo ancora di documentare il tutto attraverso le fotografie e in particolare la traccia del livello dell’acqua sulle pareti esterne dei fabbricati. Grazie

 

LEGGI ANCHE

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    AutoClub, storica concessionaria BMW di Modena ha donato due BMW I8 Spyder Toy Car che accompagneranno il bimbo in sala operatoria. [...]
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    E' un atto burocratico perché il servizio militare obbligatorio non è scomparso, ma sospeso. E periodicamente si parla di renderlo operativo, come adesso per il Coronavirus[...]
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    L'allarme dell'associazione "Il Pettirosso" che si trova a curare gli uccellini rimasti incollati[...]
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    I dati di un'indagine sul pubblico condotta da Regione e DamsLab, attraverso l'analisi di 25 manifestazioni di settore in Emilia-Romagna[...]
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    La Bassa territorio di personaggi illustri, oggi si parla del deputato finalese Gregorio Agnini: pioniere del socialismo italiano e fondatore delle leghe dei braccianti in Emilia.[...]
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Durerà poco ma dovrebbe poggiarsi[...]
    La biblioteca di Bomporto mette in vendita libri, l'intervista
    La biblioteca di Bomporto mette in vendita libri, l'intervista
    La biblioteca, nell'immaginario, è il posto che i libri li salva, non che li dà via. Abbiamo voluto capire di più su questa scelta intervistando Luca Verri, responsabile della biblioteca di Bomporto.[...]
    Giorgia Lupi, da Finale Emilia agli Stati Uniti per trasformare Dati in Opere d'Arte.
    Giorgia Lupi, da Finale Emilia agli Stati Uniti per trasformare Dati in Opere d'Arte.
    Espone al Museo di Arte Moderna di New York, ed è sua una delle più belle copertine del New York Times. La "designer dell'informazione" si racconta a Francesca Monari[...]
    Prepara per scherzo una torta alla marijuana, in 3 finiscono in ospedale
    Prepara per scherzo una torta alla marijuana, in 3 finiscono in ospedale
    Era una "tenerina" portata a casa di amici per festeggiare il Capodanno[...]